Perché abbiamo bisogno di Blockchain? Revisione dello scandalo sulla politica di rimborso di Ticketmaster

Questa pagina è tradotta automaticamente. Apri la pagina in lingua originale.
May 07, 2020 0
Perché abbiamo bisogno di Blockchain? Revisione dello scandalo sulla politica di rimborso di Ticketmaster

Oggi parleremo degli aspetti negativi dei servizi centralizzati gestiti dall'uomo nel contesto delle recenti modifiche alla politica di rimborso scandalose di Ticketmaster.

  1. Quello che è successo?
  2. Perché abbiamo bisogno di soluzioni Blockchain?
  3. Venditori di biglietti Blockchain esistenti
  4. Conclusione

Quello che è successo?

Poiché gli eventi pubblici potrebbero essere pericolosi a causa del rischio di ottenere COVID-19, quasi tutti i concerti dal vivo in tutto il mondo erano proibiti. Molti musicisti, locali, membri dell'equipaggio di strada, tecnici del suono dal vivo, promotori, agenzie di prenotazione non possono lavorare ora. Sembra che l'unica soluzione fosse quella di condurre concerti online, ma ovviamente questa misura non salverà il settore.

Festival online "One World: Together at home"

In questa situazione, un monopolista di vendita di biglietti Ticketmaster ha modificato la sua politica di rimborso. Per molti anni la politica ha letto che i rimborsi sono "disponibili se il tuo evento è rinviato, riprogrammato o annullato", tuttavia, ad aprile la formulazione è cambiata. Secondo le nuove regole, i rimborsi "sono disponibili se il tuo evento viene annullato". Ticketmaster ha venduto i biglietti per oltre 30.000 concerti che sono stati cancellati, rinviati o riprogrammati. Solo il 10% di questi eventi è stato "cancellato", il che significa che, grazie alle nuove regole, la società non era obbligata a rimborsare il resto del 90%.

logo
Scambia criptovalute al miglior prezzo in pochi minuti

Inutile dire che una mossa così sfacciata ha portato a una reazione negativa. In condizioni di instabilità finanziaria, molte persone preferirebbero rimborsare i loro soldi e la compagnia garantiva tale opzione quando le persone acquistavano questi biglietti, ma all'improvviso le persone furono spogliate di questa opportunità. Il 15 aprile, la società è andata a dichiarare che le persone potrebbero provare a richiedere rimborsi dagli organizzatori di eventi aggiungendo che non possono garantire che gli organizzatori effettueranno rimborsi. Mentre la gente ha continuato ad esprimere scontento, la compagnia ha annunciato che applicherà una nuova politica di rimborso in modo che i clienti possano rimborsare i loro soldi nel corso di 30 giorni dopo che il concerto rinviato ha una nuova data. Questa decisione è stata presa positivamente, ma ci sono voluti diversi giorni e molte critiche per apportare il cambiamento.

Perché abbiamo bisogno di soluzioni Blockchain?

Questa situazione dimostra i difetti delle società centralizzate gestite da esseri umani. La società è enorme e ha bisogno di molti soldi per pagare i suoi dipendenti, pagare l'affitto e svilupparsi. Anche i proprietari vogliono trarre profitto. Possono cambiare le regole del gioco in qualsiasi momento e non sappiamo mai quando lo faranno e cercheranno di trovare un'opzione migliore. Quando acquisti un biglietto, paghi l'opportunità di visitare l'evento, non di supportare un venditore di biglietti. Ma questa situazione mette in dubbio questo stato delle cose.

Sostituire una grande azienda con una piattaforma basata su blockchain che protegge le transazioni con contratti intelligenti sembra un'ottima alternativa. Il codice è a prova di pandemia e crisi. Non sarà in grado di cambiare le condizioni d'uso a causa dell'improvvisa necessità di denaro. Le piattaforme completamente automatizzate non sono soggette a paura e avidità.

Ci sono ancora più problemi da affrontare quando parliamo del "moderno" settore della vendita centralizzata di biglietti, poiché i biglietti vengono contraffatti e scalpati. Un altro problema è che i biglietti vengono esauriti solo per essere rivenduti a prezzi eccezionali. Poiché le blockchain sono buone in termini di archiviazione, protezione e condivisione delle informazioni, le piattaforme decentralizzate di vendita dei biglietti possono diventare il futuro delle attività di vendita / distribuzione dei biglietti.

Venditori di biglietti Blockchain esistenti

Ad oggi, ci sono diverse piattaforme basate su blockchain nel settore della vendita dei biglietti.

Uno di questi è Citizen Ticket, società britannica. Questa piattaforma è stata lanciata nel 2013 e attualmente ospita eventi sia online che offline. Fino al 2017 la società non aveva nulla a che fare con la blockchain ma quell'anno ha implementato un servizio BitTicket. BitTicket è una soluzione blockchain che non richiede agli utenti di sapere nulla sulla blockchain o utilizzare criptovalute. L'unico scopo di BitTicket è il miglioramento del servizio. Blockchain aiuta a proteggere i biglietti da bot, qualsiasi tipo di frode, ecc. BitTicket garantisce che tutti i biglietti acquistati siano veri e sicuri. Ogni utente riceve un portafoglio di biglietti online per maggiore comfort e sicurezza. Gli organizzatori sono in grado di tenere traccia di tutti i biglietti stessi e mettersi in contatto con il pubblico. Inoltre, possono essere certi che i contratti intelligenti non consentiranno l'acquisto di biglietti in violazione dei termini applicati dagli organizzatori. Suona bene!

Un'altra compagnia è GUTS biglietti da Amsterdam. Promette di combattere gli stessi mali del settore della vendita dei biglietti di Citizen Ticket (vendita secondaria, robot, contraffazione e così via). Blockchain sembra essere una buona soluzione per questi problemi persistenti nel settore. La piattaforma fornisce dati in tempo reale sulla proprietà e lo stato di ciascun ticket. Tutti i biglietti sono collegati ai dispositivi dei proprietari e registrati sulla blockchain. Questa misura aiuta a evitare le frodi. È anche possibile rivendere il biglietto in modo legittimo utilizzando GUTS. La piattaforma ospita eventi aziendali, serate di club, spettacoli dal vivo, spettacoli teatrali e così via. Gli organizzatori possono anche utilizzare i dati utente raccolti per migliorare il targeting degli eventi.

E infine, l'ultimo esempio di una piattaforma di vendita di biglietti basata su blockchain attiva che metteremo in evidenza in questo articolo è EventChain . Questa società canadese fornisce una serie di strumenti per gli organizzatori dell'evento. Questo set include funzionalità di marketing, distribuzione dei biglietti e registrazione. Attualmente, EventChain funziona anche con piattaforme di streaming. EventChain offre l'opportunità di vendere biglietti tramite PayPal, carta di credito e con oltre 50 criptovalute. Sono supportate anche funzionalità come link di affiliazione e codici promozionali. EventChain offre funzionalità quali strumenti di check-in mobili (come check-in di codici QR o elenchi di ospiti). Gli organizzatori possono raccogliere dati direttamente dai partecipanti tramite i questionari personalizzati. Ogni evento può avere un numero illimitato di tipi di biglietti.

Conclusione

Ad oggi, tutte queste società hanno già condotto numerosi eventi su larga scala e piccoli e hanno anni di esperienza. Dovremmo notare che l'elenco di servizi simili basati su blockchain è molto più alto. Un'altra cosa degna di nota è che nessuna di queste piattaforme è decentralizzata e automatizzata. Attualmente, le piattaforme basate su blockchain utilizzano le tecnologie DLT solo per proteggere i loro clienti dai truffatori. I cambiamenti radicali e l'automazione devono ancora presentarsi. Tuttavia, crediamo che una nuova generazione di venditori di biglietti prenderà il suo posto nel settore portando diversità, convenienza e trasparenza, quindi i monopolisti non saranno più in grado di danneggiare così tante persone tra le turbolenze finanziarie e sociali.



Qui non ci sono ancora commenti. Sarai il primo!