I 10 Principali Errori dei Trader che portano al Fallimento: cerca di evitare

Questa pagina è tradotta automaticamente. Apri la pagina in lingua originale.
Apr 23, 2020 0
I 10 Principali Errori dei Trader che portano al Fallimento: cerca di evitare

Il mercato delle criptovalute è particolarmente interessante per i principianti in quanto non richiede conoscenze o risorse speciali per aderire. Per diventare un trader di criptovaluta, è sufficiente disporre di Internet, smartphone o computer stabili e un piccolo capitale iniziale. Tuttavia, negoziare e guadagnare con successo non è così facile come potrebbe sembrare a prima vista. Pertanto, proponiamo di prendere in considerazione 10 errori comuni commessi dai trader principianti.

 

1. Fare offerte immediatamente per soldi veri

Se stai appena iniziando a fare trading, allora con un alto grado di probabilità non hai le competenze, le conoscenze e le abilità necessarie per il profitto. Pertanto, molto probabilmente, perderai denaro. Allora qual è il punto di iniziare immediatamente a scambiare con denaro reale se li perdi tutti? Per cominciare, vale la pena sviluppare un sistema di trading basato su semplici consigli per entrare e uscire dal mercato e testarlo su un account DEMO. E solo allora, in caso di risultati positivi, inizia a praticarlo con soldi veri.

logo
Scambia criptovalute al miglior prezzo in pochi minuti

 

2. Trading senza stop loss

Un altro errore di base. Molti professionisti raccomandano di fare trading esclusivamente con ordini stop, perché consentono di controllare i rischi e le perdite. Inoltre, è importante non solo impostare uno stop loss, ma anche non spostarlo nel corso della transazione. Molti commettono questo errore. Imposta un ordine di stop e quando l'attività inizia a perdere, quindi spostalo. Ad un certo punto, sembra non avere senso chiudere un trade in perdita e si blocca ancora con un peso morto.

 

3. Incapacità di mantenere l'equilibrio

I trader di successo cercano di diversificare il proprio portafoglio e, di conseguenza, i rischi, creando un insieme equilibrato di attività. È considerato abbastanza ragionevole investire il 10% del capitale totale in criptovalute, di cui il 70% sono investimenti a lungo termine (il più delle volte si riferisce all'acquisto di Bitcoin), il 15% è in valuta fiat per il riacquisto in caso di un calo del mercato e il 15% per il trading.

Il ribilanciamento del portafoglio sta portando le attività nella posizione originale in base al piano di investimento. Ad esempio, se Bitcoin ha iniziato a crescere e rappresenta già l'80% del portafoglio, e la valuta fiat e la parte commerciale rappresentano ciascuno il 10%, il ribilanciamento comporta la vendita di un certo numero di Bitcoin per la ridistribuzione alla posizione iniziale.

 

4. Media della negoziazione

Se fai trading senza leva, quindi in generale, la media non unirà completamente il tuo deposito, ma può ridurlo significativamente. Se il trading viene effettuato con leva, la media è un modo diretto per perdere tutto il denaro. Questo è particolarmente vero per i principianti. I trader esperti possono operare con fondi presi in prestito e gestire i rischi, e i principianti di solito non sanno come farlo. Come funziona? Un commerciante acquista un bene e il prezzo inizia a scendere. Quindi acquista di nuovo a un prezzo inferiore e continua a diminuire. Pertanto, il deposito è ridotto.

 

5. Incapacità di tenere un diario commerciale

I trader di successo registrano sempre le loro operazioni di trading, nonché i motivi per entrare e uscire dal mercato. Questo viene fatto per analizzare il tuo sistema di trading e migliorarlo in futuro. In altre parole, per non commettere gli stessi errori. I principianti, sfortunatamente, non prestano la dovuta attenzione a questo oggetto e ignorano di tenere un diario. E questo è un errore significativo. Ti consigliamo di tenere un diario, scrivere i tuoi pensieri, lo stato emotivo, i risultati di trading, quindi studiarlo e adattare la tua strategia di trading.

 

6. Rischio superiore all'importo ammissibile delle perdite

Dovrebbe essere chiaro che il mercato delle criptovalute è altamente rischioso e altamente volatile. Il capitale può facilmente ammortizzare due volte o anche di più. Tuttavia, molti non lo capiscono, perché sono affascinati dall'idea di guadagnare "soldi facili", quindi portano i loro ultimi risparmi in questo settore. Cerca di investire in criptovalute solo quella parte dei fondi che non ti dispiace perdere. Ho già detto che questo è il 10% del capitale totale.

 

7. Capitalizzazione insufficiente

Dovrebbe essere chiaro che per un trading di successo, prima di tutto, è necessario controllare i rischi senza sopravvalutarli. E più basso è il rischio, minore è il profitto. Di conseguenza, per vivere con il reddito da negoziazione, è necessario disporre di un capitale sufficiente per questo. Ad esempio, se riesci a guadagnare il 10% al mese (che è abbastanza per gli standard dei mercati tradizionali) e le tue spese sono $ 1.000, allora devi avere almeno $ 10.000, o meglio, per capitalizzare parte di il profitto. Sfortunatamente, molti non lo capiscono e stanno provando a guadagnare milioni, pur avendo diverse centinaia di dollari. Di conseguenza, sopravvalutano i rischi e perdono completamente denaro.


8. Uso della leva finanziaria

Il trading di margine può sia aiutare a guadagnare superprofit e drenare completamente il deposito. Abbiamo detto sopra che se si media la posizione nel mercato spot, nel peggiore dei casi si ottiene un asset economico. Se una volta ricresce, restituirai il tuo investimento originale. Tuttavia, se fai trading con la leva, rischi di perdere tutto il tuo denaro.

La leva viene utilizzata al meglio solo da trader esperti che hanno costantemente realizzato un profitto per diversi anni.

 

9. Utilizzo di modelli e indicatori di trading incomprensibili

Nel trading di criptovaluta, puoi usare molti indicatori e modelli di trading che sono arrivati qui dai mercati tradizionali. Tuttavia, i nuovi arrivati sono debolmente esperti nell'analisi tecnica, quindi è meglio per loro usare semplici sistemi di trading ed evitare di prendere decisioni su modelli o indicatori, il cui significato non comprendono appieno. Se non sai nulla dell'analisi tecnica, prova prima a spostare le medie. Questo strumento non è particolarmente difficile da padroneggiare.

In generale, non userei affatto l'analisi tecnica nel trading di criptovaluta, dal momento che non funziona lì nel 90% dei casi, ma se lo usi lo stesso, prova a utilizzare i modelli più semplici di tipo, supporto, resistenza, livelli.

 

10. Seguire il comportamento generale

Molti nuovi arrivati sono spesso visti abbastanza da vari blogger, altri commercianti di criptovalute o "esperti" e li seguono ciecamente, acquistando e vendendo beni su loro consiglio. Tuttavia, questo non è l'approccio giusto. In primo luogo, potrebbero avere torto, cosa che spesso accade. In secondo luogo, anche se avessero ragione, questo non significa che sarai in grado di guadagnare con i consigli degli altri. Nel trading, è importante non solo indovinare la direzione del prezzo, ma anche aderire con competenza al mercato e quindi lasciarlo con competenza.

In particolare, vale la pena evidenziare i vari segnali su Twitter o Telegram. Non consigliamo di seguire i consigli di questi, anche specialisti. Con un alto grado di probabilità, ti manipolano a loro vantaggio o vogliono denaro per iscriversi a questi segnali, che non rappresentano alcun significato.

 

 

Cosa ne pensi? Condividi nei commenti e seguici su Twitter!
Resta sintonizzato con Cryptogeek e segui il blog di criptovaluta insieme e non perderai le ultime notizie!

Le opinioni e le valutazioni espresse nel testo sono le opinioni dell'autore dell'articolo e potrebbero non rappresentare la posizione di Cryptogeek. Non dimenticare che investire in criptovalute e fare trading in borsa è associato al rischio. Prima di prendere decisioni, assicurati di fare le tue ricerche sul mercato e sui prodotti che ti interessano.


Qui non ci sono ancora commenti. Sarai il primo!