Dagli stracci alla ricchezza: Bitcoin distruggerà le banche tra 10 anni?

Questa pagina è tradotta automaticamente. Apri la pagina in lingua originale.
Apr 21, 2020 0
Dagli stracci alla ricchezza: Bitcoin distruggerà le banche tra 10 anni?

Davy Rudt, uno degli specialisti dell'Efficient Group, ha affermato che la criptovaluta presto sostituirà la valuta tradizionale dalle circulatiofin e distruggerà le banche. È davvero così?

In effetti, un tale scenario ha il diritto di esistere. I cambiamenti nel sistema finanziario sono inevitabili , e tutto a causa della mancata corrispondenza dei moderni mezzi di pagamento con requisiti di sicurezza. E sebbene le banche stiano cercando di negare, la mancanza degli strumenti necessari per proteggere le informazioni degli utenti sta gradualmente riducendo il loro numero.

Davy ha anche notato la tassazione delle transazioni finanziarie, che è diventata possibile con una contabilità delle transazioni uniforme. Le criptovalute rendono il sistema più perfetto, ma una struttura decentralizzata lascerà i trasferimenti anonimi.

logo
Scambia criptovalute al miglior prezzo in pochi minuti

L'esperto afferma che se non vi è alcun controllo sulle operazioni bancarie, ciò ridurrà l'influenza delle forze politiche su questo settore. Le leggi competenti che controllano la criptovaluta creeranno un sistema unificato di risorse digitali , che sarà molto più efficiente delle banche.

Anche il professor Emeritus of Finance della Higher School of Business ha deciso di condividere la sua opinione su questo argomento. Ha condiviso la minaccia che l'industria crittografica rappresenta per il sistema bancario e come i pagamenti digitali siano migliori dei tradizionali.

Le criptovalute potrebbero rovinare il modello di business delle banche nel prossimo decennio, ha annunciato il professor Darrell Duffie di Stanford. Crede che la ragione di ciò saranno i bassi tassi di interesse sui depositi, riferisce Stanford Business.

"I nuovi sistemi di pagamento causeranno maggiore concorrenza. Se i consumatori hanno metodi di pagamento più rapidi e i venditori possono accedere immediatamente alle entrate delle vendite senza una banca, nessuno tratterrà denaro in conti bancari che pagano interessi estremamente bassi sui depositi ", ha spiegato il professore.

Duffie ha aggiunto che le banche hanno un reddito elevato, pagando un piccolo interesse sui depositi e addebitando commissioni elevate dalle carte di credito. I sistemi di pagamento digitali sono privi di tali carenze.

Il 15 ottobre, l'importo di $ 933 milioni è stato trasferito alla rete Bitcoin. La commissione per il trasferimento era inferiore a $ 4.

Per riassumere

Assolutamente, questo tipo di notizie non ci lascerà indifferenti e, tuttavia, sempre più investitori danno la loro preferenza alle tecnologie blockchain, pur trovando una serie di vantaggi. Il nostro mondo sta andando avanti e il sistema finanziario insieme ad esso, ma ciò che accadrà dopo, il rafforzamento della criptovaluta sul mercato finanziario o il suo indebolimento sarà mostrato solo dal tempo. Anche se ti consigliamo di tenere sempre gli occhi aperti e iniziare a esplorare più di queste tecnologie, e Cryptogeek ti aiuterà in questo!

Resta sintonizzato e seguici su Twitter e non perderai le ultime novità!

Le opinioni e le valutazioni espresse nel testo sono le opinioni dell'autore dell'articolo e potrebbero non rappresentare la posizione di Cryptogeek. Non dimenticare che investire in criptovalute e fare trading in borsa è associato al rischio. Prima di prendere decisioni, assicurati di fare le tue ricerche sul mercato e sui prodotti che ti interessano.


Qui non ci sono ancora commenti. Sarai il primo!