Conversione di Bitcoin in contanti: una guida per principianti

Conversione di Bitcoin in contanti: una guida per principianti
Questa pagina è tradotta automaticamente. Apri la pagina in lingua originale.
Apr 28, 2021 0
Conversione di Bitcoin in contanti: una guida per principianti

Mentre ci sono molti modi diversi per investire in Bitcoin e crypto online, qual è il modo più conveniente per riscattare in contanti? Molti utenti BTC potrebbero voler convertire in fiat nel tempo. Per fortuna, ci sono più di un paio di modi diversi per farlo.

Tuttavia, scegliere il modo più appropriato per riscattare BTC come denaro fiat può richiedere tempo. Se siete appena agli inizi apprendimento crypto, ha senso a panoramica che cosa aspettarsi. In questa guida, daremo un'occhiata a diversi modi attraverso i quali è possibile spostare le risorse Bitcoin in denaro fisico.

  1. Modi per convertire Bitcoin in contanti
  2. Carte Bitcoin
  3. Vendere in borsa
  4. Vendere Bitcoin privatamente tramite Peer to Peer
  5. Ultimi punti da considerare

Modi per convertire Bitcoin in contanti

Non devi mantenere BTC come risorse digitali a meno che non lo desideri. Se decidi di incassare come fiat, ti consigliamo di prendere in considerazione bancomat, scambi, carte e altro ancora. Tuttavia, quando si tratta di fare trading in BTC, è necessario ricordare che stai vendendo efficacemente la tua moneta.

logo
Get profits with HODLing on Binance Earn

Ecco alcuni dei modi più semplici per convertire e vendere BTC per un ritorno in contanti.

Carte Bitcoin

Anche se non tutte le banche e gli emittenti di carte sono ancora abbastanza cripto-friendly, esistono le carte BTC. Puoi utilizzare questi servizi per prelevare le tue risorse BTC come denaro. Puoi anche utilizzare le carte applicabili nell'e-commerce. Ciò significa che rimuovi efficacemente l'intermediario e paghi un fornitore con Bitcoin.

È inoltre possibile utilizzare bancomat Bitcoin. Questi servizi non sono i "buchi nel muro" a cui probabilmente sei abituato. Sono luoghi in cui puoi vendere efficacemente il tuo BTC a un tasso concordato per contanti istantanei. Questi servizi stanno crescendo in numero, con circa 5.000 disponibili in tutto il mondo.

Vendere in borsa

Anche un trader rookie BTC probabilmente avrà sentito parlare di Coinbase prima o di altri scambi crittografici. Per ottenere denaro per le tue monete tramite uno scambio, dovrai registrarti, essere verificato e depositare BTC.

Quindi, il tuo scambio scelto dovrebbe avere un'opzione in cui puoi decidere efficacemente di incassare in una banca. In alcuni casi, si può anche incassare per e-wallet. Se ti interessa l'anonimato, quest'ultima opzione potrebbe essere l'approccio migliore.

Vendere Bitcoin privatamente tramite Peer to Peer

Raccomandiamo di vendere BTC su uno scambio come la scelta migliore. Questo perché gli scambi principali tendono ad essere equi sui tassi e le transazioni sono veloci. Tuttavia, in alcuni casi, si potrebbe desiderare di accelerare le cose ancora di più.

Vendere monete privatamente in cambio di denaro può anche significare un ulteriore aumento della privacy. Questo si svolge su un base peer to peer piuttosto che attraverso scambi completi. Dovrai chiedere al tuo acquirente di effettuare un deposito in contanti attraverso un canale di tua scelta. Ad esempio, si può chiedere loro di trasferire in un conto PayPal.

Tuttavia, questo metodo di vendita viene fornito con rischi. Alcuni commercianti possono preferire questo percorso in quanto può significare un tasso di cambio più redditizio. Tuttavia, con uno scambio crittografico affidabile, puoi essere sicuro di avere una qualche forma di supporto di terze parti. La sicurezza è tutto quando hai un sacco di risorse crittografiche da destreggiarti.

Un altro vantaggio per la vendita privata, ovviamente, è che si evitano le commissioni di cambio. Alcuni scambi applicano tagli, che naturalmente indeboliscono il tuo ritorno.

Ultimi punti da considerare

Molte persone vogliono incassare BTC in quanto spesso può essere volatile. Questa, ovviamente, è la natura della criptovaluta. Detto questo, se il consiglio che ricevi suggerisce che ora è il momento di vendere, il potere è nelle tue mani.

A condizione di considerare le tasse applicabili e le eventuali tasse che potrebbe essere necessario dichiarare, perché non convertire in contanti? In alternativa, si potrebbe desiderare di continuare a cavalcare le onde – è tempo di crisi.

Le opinioni e le valutazioni espresse nel testo sono le opinioni dell'autore dell'articolo e potrebbero non rappresentare la posizione di Cryptogeek. Non dimenticare che investire in criptovalute e fare trading in borsa è associato al rischio. Prima di prendere decisioni, assicurati di fare le tue ricerche sul mercato e sui prodotti che ti interessano.


Qui non ci sono ancora commenti. Sarai il primo!