Le Banche Creeranno La Propria Criptovaluta?

Apr 16, 2021 1
Le Banche Creeranno La Propria Criptovaluta?

Le banche centralizzate hanno realizzato il potere delle criptovalute e molte stanno prendendo misure proattive verso lo sviluppo di valuta digitale gestita privatamente. La creazione di Bitcoin ha dimostrato che costruendo valute digitali con tecnologia blockchain, transazioni sicure e valute digitali imperdonabili sono una realtà.

Molte banche, hedge fund e piani pensionistici ora includono criptovalute nei loro pool di investimenti. Ma più di questo, più istituzioni finanziarie centralizzate e governi hanno lanciato valute digitali, il più delle volte indicato come stablecoin.

Le Stablecoin utilizzano la stessa tecnologia di Bitcoin e simili, ma sono gestite privatamente e supportate da attività del mondo reale, come valuta fiat, oro e metalli preziosi e immobili.

logo
Ottieni profitti con HODLing su Binance Earn
  1. Banche basate su blockchain
  2. Stablecoin
  3. JPM Moneta da JP Morgan
  4. Progetti futuri
  5. Limitazione
  6. Promessa

Banche basate su blockchain

Una delle principali differenze tra criptovalute come Bitcoin e stablecoin come la moneta JPM, è centralizzare v. decentrare. Cioè, Bitcoin funziona sulla base di un codice semplice ma forte, che è gestito da milioni di computer in tutto il mondo. Le transazioni vengono approvate e confermate collettivamente e quindi aggiunte al registro blockchain Bitcoin immutabile. Questo è un libro mastro pubblico in cui viene registrata ogni singola transazione Bitcoin.

Le banche utilizzano la stessa tecnologia blockchain. Tuttavia, queste blockchain sono permesso e privato. Pertanto, le blockchain delle banche centralizzate operano in un ecosistema gestito, in cui l'organizzazione interagisce privatamente con la stablecoin.

Stablecoin

Stablecoins ottenere il loro nome come sono più stabile rispetto alle criptovalute tradizionali. Una preoccupazione che gli scettici delle criptovalute hanno è che sono troppo volatili, in particolare Bitcoin. Ma gli stablecoin sono molto meno volatili perché il loro valore proviene dal bene che li sostiene, come l'oro o il settore immobiliare. Le criptovalute ottengono il loro valore dalla loro utilità e proprietà speculative.

In sostanza, le stablecoin rappresentano altre attività oltre alla moneta stessa. In quanto tali, gli stablecoin sono esempi di sfruttare la tecnologia delle criptovalute ma sono molto più simili alle risorse tradizionali.

JPM Moneta da JP Morgan

Il Moneta JPM è stato uno dei primi grandi gruppi di investimento ad abbracciare la tecnologia della criptovaluta. Il JPM è una moneta digitale che viene utilizzata per regolare i conti lo stesso giorno. In genere, spostare denaro da una mano all'altra può richiedere giorni o settimane, specialmente quando si tratta di somme ingenti.

Il vero vantaggio della tecnologia è l'efficienza dei pagamenti. La moneta JPM è una moneta di rimessa che rappresenta $1 USD. I titolari della moneta poi riscattarlo per dollari. Tutto questo viene eseguito su una blockchain Ethereum privata e autorizzata.

Progetti futuri

Attualmente, ci sono molti stablecoin in uso, tra cui Tether, True USD, Paxos Standard. Anche un maggiore Scambio Bitcoin avrà monete stabili come la moneta di Coinbase, la moneta USD e l'USD Binance, dove ogni moneta è rappresentativa di 1 USD. Questi sono tutti sostenuti da materie prime, principalmente da valute legali. Queste monete funzionano principalmente per la rimessa di pagamento, da scambiare per dollari o yen, per esempio.

Altri progetti includono la banca giapponese Mizuho, iniziata nel 2019. La loro moneta, J-Coin Pay è legata allo yen. Allo stesso modo, il Banca Popolare Cinese ha testato e sviluppato lo yuan digitale per diversi anni e ha investito molto nella ricerca blockchain.

Anche l'Inghilterra e l'Italia hanno iniziato la ricerca e lo sviluppo di banche basate su blockchain.  

Limitazione

Le banche che hanno creato criptovalute finora hanno creato stablecoin che sfruttano rigorosamente la tecnologia ma non l'ethos della criptovaluta. Vale a dire, che uno dei motivi centrali che ha ispirato la creazione di Bitcoin era una valuta pseudonimizzata, puramente digitale, non fiat. L'applicazione della tecnologia della criptovaluta a stablecoin non abbraccia l'ethos originale di un mondo finanziario decentralizzato. Come tale, stablecoin sono altamente regolamentati, proprio come le materie prime tradizionali. Significa anche che hanno una crescita più lenta perché sono le stesse risorse che sono legate al successo (o al fallimento) dei progetti del mondo reale.

Promessa

Quando le banche creano criptovalute, usano spesso stablecoin, che sono costruiti su blockchain privati e autorizzati e supportati da asset e valute reali. Il vantaggio è l'applicazione della tecnologia rivoluzionaria delle criptovalute, che aumenta la velocità di tutte le transazioni ed elimina i confini. Aumenta anche la trasparenza monitorando e registrando tutte le transazioni sui registri blockchain disponibili pubblicamente.

Le opinioni e le valutazioni espresse nel testo sono le opinioni dell'autore dell'articolo e potrebbero non rappresentare la posizione di Cryptogeek. Non dimenticare che investire in criptovalute e fare trading in borsa è associato al rischio. Prima di prendere decisioni, assicurati di fare le tue ricerche sul mercato e sui prodotti che ti interessano.


Qui non ci sono ancora commenti. Sarai il primo!