Blockchain e il futuro dell'urbanistica - Opinione di esperti

Questa pagina è tradotta automaticamente. Apri la pagina in lingua originale.
May 18, 2020 0
Blockchain e il futuro dell'urbanistica - Opinione di esperti

Hai mai sentito parlare di "città intelligenti"? Ecco cosa ci darà la tecnologia blockchain applicata nella sfera dell'urbanistica. Le lampadine non sprecheranno energia quando non c'è nessuno in giro. I conducenti non perderanno tempo nella ricerca di un parcheggio libero, in quanto il sistema fornirà le opzioni disponibili per ciascun conducente. Queste e altre implementazioni della tecnologia Internet of Things sono solo alcuni esempi delle caratteristiche delle città intelligenti. Riteniamo che in futuro l'IoT e la blockchain (e altre tecnologie di contabilità distribuita) daranno forma al nuovo ambiente urbano efficiente, sicuro e confortevole.

  1. Blockchain incontra l'Internet of Things
  2. Smart Cities oggi
  3. Casi d'uso
  4. Conclusione

Blockchain incontra l'Internet of Things

Il consolidamento con blockchain sembra inevitabile per l'IoT poiché migliaia e migliaia di dispositivi diventano connessi a Internet. Significa che tutte queste cose generano dati e creano percorsi digitali. Blockchain ha dimostrato la sua capacità di preservare l'accesso autorizzato ai dati sensibili, mantenendo immutabili e legittimi i dati, proteggendoli da ogni tipo di intrusione e manipolazione. Per l'Internet delle cose, queste qualità sono fondamentali. Possiamo (se solo possiamo) immaginare il caos che può essere scatenato dalla corruzione dei dati associati alle cose connesse (dispositivi intelligenti). Le piattaforme blockchain di qualità sono incrollabili a causa della loro natura decentralizzata. Questa funzione è estremamente importante per gli ecosistemi IoT. Le città essenzialmente intelligenti saranno anche tali ecosistemi.

Smart Cities oggi

In realtà, le città intelligenti non sono del tutto un fenomeno del futuro. Molti casi d'uso basati sulla combinazione delle tecnologie IoT e blockchain si verificano già in determinati luoghi. Il sistema automatico che fornisce ai conducenti informazioni sui parcheggi sopra menzionati è attivo a Barcellona per un bel po '. In alcune città, le persone usano le reti energetiche associate al software basato su blockchain che li aiuta a condividere, scambiare, risparmiare e acquistare energia. Queste soluzioni sono ecologiche e rispettose del budget.

logo
Scambia criptovalute al miglior prezzo in pochi minuti

È sicuro dire che l'Estonia è uno degli apostoli mondiali della blockchain. Le autorità di questo paese sono state le prime a riconoscere i benefici della tecnologia blockchain e hanno iniziato ad implementarla ampiamente su scala nazionale. Gli estoni usano i servizi online associati a cose sensibili come il voto, l'assistenza sanitaria, il settore bancario e così via, con fiducia mentre venivano spiegati che la blockchain protegge anche i loro dati e la loro privacy. Hanno identità digitali che consentono loro di vedere se qualcuno stava cercando di accedere ai propri dati per questo o quello scopo.

ID simili possono essere utilizzati per l'interazione con il regno urbano. Pensaci, gli identificatori digitali possono essere usati per condividere pensieri con i pianificatori della città. Inoltre, quest'ultimo avrà accesso a statistiche utili raccolte tramite questi ID. I pianificatori vedranno come gli spazi della città vengono utilizzati, utilizzati in modo improprio o ignorati. Questi dati li aiuterebbero a migliorare l'ambiente e rendere l'intera città un posto migliore. Inoltre, i profitti raccolti tramite i servizi urbani possono essere immediatamente reinvestiti nell'ambiente cittadino. Aiuta a evitare la routine burocratica e aiuta a creare una connessione finanziaria semplice tra residenti e fornitori di servizi e urbanisti.

Come possiamo vedere, esistono oggi alcuni progetti e idee che apriranno la strada alle città intelligenti. Negli anni seguenti vedremo come nuovi servizi trasformeranno gli ambienti cittadini qua e là e l'umanità entrerà nell'era delle città intelligenti. Non subito, ma dopo un po 'diventerà una cosa comune. Affronteremo il problema di trovare la parola corretta per etichettare le città che non sono intelligenti.

Secondo alcuni account, ci sono già diverse città al mondo che possono essere chiamate città intelligenti.

Casi d'uso

Esistono numerosi esempi di aziende che si adatteranno perfettamente alle infrastrutture delle città intelligenti. Queste aziende esistono oggi. Crediamo che tali progetti modellino il futuro delle nostre città o almeno ci facciano vedere dove stiamo andando.

Londra implementa un sistema SCOOT. Questo sistema gestisce tutti i semafori della città al fine di migliorare il flusso del traffico cittadino. Per fare ciò, SCOOT raccoglie ed elabora informazioni sul magnetometro e sul circuito induttivo.

Anche l'esempio di Barcellona è molto bello. Secondo quanto riferito, la città ha risparmiato 75 milioni di euro e ha creato dozzine di migliaia di posti di lavoro attraverso la costruzione di una veloce rete Wi-Fi gratuita che copre la città. Inoltre, questa rete è collegata ai dispositivi IoT e viene utilizzata per la gestione di parchi, luce per le strade, acqua intelligente e altre sfere della vita cittadina.

Amsterdam ora è fortemente dipendente dall'IoT poiché il traffico è regolato attraverso le soluzioni IoT, molte persone utilizzano reti energetiche private e condividono e scambiano energia tramite piattaforme basate su blockchain e il monitoraggio della sicurezza utilizza i dati raccolti tramite l'IoT in tempo reale .

Cestini intelligenti

Negli Stati Uniti, diverse città dispongono di bidoni della spazzatura intelligenti che forniscono dati sul livello di pienezza, in modo che i lavoratori possano raccogliere la spazzatura in tempo. Inoltre, ad Atlanta, esiste un territorio sperimentale come Augury Square - una posizione di trenta acri in cui spazi di lavoro, negozi, aree residenziali e parchi sono dotati di tecnologie blockchain e IoT. Tutta l'area è tokenizzata. Resta inteso che Augury Square è piena di uomini d'affari, sviluppatori di blockchain e appassionati. Questa community e lo stesso hub rappresentano le idee di smart city implementate per un territorio separato.

L'anno scorso, le Nazioni Unite hanno annunciato che aiuteranno l'Afghanistan a costruire l'infrastruttura digitale per la gestione urbana. Il progetto fa parte del programma chiamato "City For All". Lo scopo principale di questo programma è la gestione e la protezione dei registri fondiari trasparenti.

"City For All" stimolerà il coinvolgimento dei residenti nei regni della città, migliorerà il sistema finanziario locale e garantirà il lavoro dei diritti fondiari. Inoltre, il progetto migliorerà l'urbanistica e collaborerà con gli investitori. I progetti simili nell'ambito del protocollo d'intesa sono previsti per il Bangladesh, l'India e lo Sri Lanka.

Conclusione

In generale, la blockchain ridurrà gran parte delle scartoffie. Faciliterà molti processi sociali, economici e politici e aumenterà la loro velocità. Gli identificatori digitali aumenteranno la connessione tra il residente e la città. La cosa particolarmente buona è che questa connessione è bidirezionale. Gli abitanti delle città intelligenti saranno in grado di godersi le loro città e saranno in grado di aiutarli a migliorarli e svilupparli senza troppi problemi.

Le opinioni e le valutazioni espresse nel testo sono le opinioni dell'autore dell'articolo e potrebbero non rappresentare la posizione di Cryptogeek. Non dimenticare che investire in criptovalute e fare trading in borsa è associato al rischio. Prima di prendere decisioni, assicurati di fare le tue ricerche sul mercato e sui prodotti che ti interessano.


Qui non ci sono ancora commenti. Sarai il primo!